Genoa cfc: La più vecchia società

La longeva genoa cfc:
Circa 120 anni di storia rossoblù

Nel lontano 1893 nasce nella città di Genova la prima squadra di calcio, ovvero il Genoa cfc, ancora tuttora è in attività e già questo è un record italiano. Le gare di questa gloriosa società vengono disputate nello stadio della zona Marassi, ovvero il Luigi Ferraris, struttura calcistica divisa con l’altra squadra di Genova, la Sampdoria.
Un altro record che detiene questa longeva società è l’iscrizione al Club of Pioneers, un’associazione delle squadre più antiche dell’intero pianeta calcistico. Il presidente attuale della società è Enrico Preziosi, carica presa nel 2003, imprenditore e proprietario della famosa azienda Giochi Preziosi.

La bacheca rossoblu’:
La società del grifone ed i suoi trofei

Il Genoa cfc nei suoi 122 anni di vita, ha vinto 9 scudetti, il primo risale addirittura al 1898, mentre l’ultimo al 1924, quindi sono quasi 100 anni che questa città non vede uno scudetto dalla parte rossoblù. Nel 1937 poi arriva l’altro trofeo situato nella bacheca della società, vale a dire la Coppa Italia, altri piccoli trofei impreziosicono poi la vetrina genoana. Essi sono: 1 Coppa Anglo-italiana, 2 Coppe Delle Alpi ed 1 Coppa dell’Amicizia, certamente non sono trofei prestigiosi, ma validi ricordi per questa società di tutto rispetto.

Calciatori rossoblu’ storici:
L’onore di indossare questi colori genoani

Tanti giocatori hanno avuto l’onore di indossare questa maglia, sono stati amati dalle varie generazioni di tifosi che negli anni si sono susseguite. Calciatori che per il segno che hanno lasciato, meritano di essere ricordati, tra questi ci sono sicuramente Gianluca Signorini e Marco Rossi.
Genoa bacheca rossoblu'
Capitani indiscussi del Genoa cfc, che hanno segnato la storia, ed una volta smessa questa maglia, i loro numeri sono stati ritirati, vale a dire il 6 per il primo ed il 7 per il secondo. Un’altra maglia ritirata poi è la numero 12, omaggio ai tifosi, come 12° uomo in campo. Gianluca Signorini è stato un calciatore del Genoa cfc per 7 anni, dal 1988 al 1995, solo 5 gol per lui nonostante le circa 200 presenze. E’ stato un idolo per i propri tifosi, un capitano indimenticabile, quando poi nel novembre del 2002, all’età di 42 anni, venne a mancare, per gli amanti dei colori rossoblù fu un brutto colpo.
La malattia che lo colpì, la sclerosi laterale amiotrofica, detto anche Morbo di Lou Gehrig, è degenerativa e riduce la persona in condizioni critiche. Nel maggio 2001, in suo onore fù organizzata una serata in suo onore e quando Signorini scese in campo, non trattenne le lacrime. Altro giocatore indimenticabile nonchè capitano di questa squadra, è Marco Rossi, in quasi 300 presenze ha realizzato una ventina di gol. Ha indossato questa maglia per circa 10 anni, ritirandosi poi nel 2013 all’età di 35 anni, per entrare nello staff dirigenziale genoano.

Allenatori storici
Tanti nomi e tanti ricordi

I mister che hanno guidato il Genoa cfc sono tanti, tra questi va ricordato sicuramente il Professore, ovvero Franco Scoglio, memorabile la sua scalata alla serie A e la successiva salvezza dell’anno dopo. Molte sono state le squadre da lui allenate ma nessuna come il Genoa gli è rimasta nel cuore, concetto ribadito più volte nelle interviste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *